Club per l'UNESCO di Perugia – Gubbio/Alta Umbria

30 Settembre 1 Ottobre 2006: Le Cinque Terre

 

CLUB UNESCO PERUGIA
30 SETTEMBRE – l° OTTOBRE 2006
“LE CINQUE TERRE”: Patrimonio Mondiale dell’umanità
1° GIORNO: PERUGIA/LA SPEZIA/CINQUE TERRE
Ritrovo dei partecipanti o Piazzale Bove e partenza di buon mattino in bus GT privato per La Spezia. Sosta di ristoro lungo il percorso.
Ore 10:00 arrivo o La Spezia e imbarco sul traghetto per Riomaggiore
Ore 11:00 circo arriva previsto o Riomaggiore, uno dei centri più importanti delle Cinque Terre, un singolare territorio o ridosso del mare che raccoglie un gruppo di villaggi aggrappati alle rocce. Dalla frazione dì Riomaggiore a Manarola si snoda la cosiddetta ‘Via dell’Amore’, un sentiero eccezionale per il panorama.
Ore 12:40 imbarco sul traghetto da Manarola per Vernazza. Pranzo libero.
Ore 15:55 proseguimento in traghetto per Manterosso. Arrivo o Monterosso e intero pomeriggio o disposizione per lo visita del paese. Al termine della visito trasferiniento in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.
 
2° GIORNO: CINQUE TERRE/LA SPEZIA/PERUGIA
Prima colazione in hotel e partenza in traghetto per Portovenere, dichiarato dall’Unesco “Sito Patrimonio Mondiale dell’umanità” nel 1997. E’ un’area culturale di eccezionale valore, che mostra l’armonioso rapporto tra uomo e natura cui si deve un paesaggio di straordinaria bellezza scenica dimostrazione di un tradizionale modo dì vivere che si è conservato nella vita dello comunità. Arrivo a Portovenere in mattinata e tempo a disposizione per ammirare le sue bellezze paesaggistiche e naturalistiche. Pranzo in ristorante.
Nel primo pomeriggio partenza per l’escursione in traghetto alle tre isole: Palmaria Tino e Tinetto, le quali rappresentano il cuore pulsante del “Parco Naturale Regionale di Porto Venere. II Tino, dove si trovano interessanti vestigia risalenti all’XI secolo e la chiesa dedicata al culto di San Venerio, è zona Militare e su di essa l’accesso è consentito soltanto in occasione delle festività in onore del Santo. L’isolotto di Tiretto, spoglio di vegetazione, conserva antiche testimonianze della presenza di comunità religiose in questo comprensorio. Delle tre isole dell’Arcipelago la Palmaria è quella più frequentata e conosciuto, soprattutto per il turismo balneare. Al termine della visito rientro in traghetto a La Spezia.
Ore 18:30 circa proseguimento in pulman GT privato per Perugia. Sosta e cena libera lungo il percorso. Arrivo previsto o Perugia in tarda serata
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: € 205,00
Minimo 30 pax paganti
La quota comprende:
. Pullman GT privato o disposizione del gruppo;
 Carburante- pedaggi autostradali parcheggi iva  vitto e alloggio per l’autista;
– Assicurazione Responsabilità Civile
• Traghetto per mini-crociera alle Cinque Terre il t’giorno;
.  Traghetto per mini-crociera alle isole di: Palmorio-Tino-Tinetto il 2o giorno;
. Sistemazione in hotel cot. 3 stelle in camere doppie con servizi privati per n. 1 notte;
. Trattamento di pernottamento e prima colazione in hotel;
• Cena (base di pesce) in ristorante o Monterosso il 1 giorno (bevande escluse);
– Pranzo (base di pesce) in ristorante a Monterosso il 2 giorno (bevande escluse);
• Accompagnatore dello nostra agenzia;
La quota non comprende:
• Gli ingressi, le bevande, le mance, il facchinaggio e gli extra personali in genere:
ORGANIZZAZIONE TECNICA: GIULLIS VIAGGI SRL VIA FABRETTI, 35 – PERUGIA- TE 075/5727666- 9660137- FAX: 075/5723666