Club per l'UNESCO di Perugia – Gubbio/Alta Umbria

VIAGGIO IN PROVENZA: 1°- 6 APRILE 2012

VIAGGIO IN PROVENZA: 1°- 6 APRILE 2012
“La Provenza, Regione Mediterranea, Terracquea e Frontaliera”

1° GIORNO: PERUGIA/AIX EN PROVENCE
Ore 6:00 ritrovo dei partecipanti al Parcheggio di Pian di Massiano e partenza in bus GT privato (con. 2° autista a bordo fino al confine in a/r) per Aix En Provence. Soste di ristoro lungo il percorso e pranzo libero. Arrivo in serata e trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

2° GIORNO: AIX EN PROVENCE-SALON DE PROVENCE
Prima colazione in hotel e mattinata dedicata alla visita guidata di Aix en Provence, città gemellata con Perugia: Corso Mirabeau, un largo viale alberato su cui si affacciano abitazioni con ricche decorazioni, la Cattedrale del S. Salvatore, Hotel de Ville, tuttora sede del municipio della città e sede di un pittoresco mercato di fiori. Aix en Provence è famosa per le 101 fontane, tra le quali, quella nel Corso Mirabeau, sormontata da una statua del bon Roi René, conte di Provenza. Altre fontane importanti sono la Fontana dei Quattro Delfini realizzata nel 1667 da Jean-Claude Rambot. La più monumentale è la Fontana grande, risalente al 1860 situata nella Piazza la Rotonde al centro della città. Pranzo in ristorante. Nel primo pomeriggio proseguimento in bus GT per Salon de Provence, originariamente chiamata Salon de Crau,gemellata con Gubbio. E’ una città di contrasti, moderna e, al tempo stesso, ancorata nella sua identità rurale e nel suo passato storico. In Place de l’Hotel de Ville troviamo la famosa Fontana di Adam de Craponne, inaugurata nel 1854 in occasione di un concorso agricolo. Al termine della visita trasferimento in hotel ad Arles e sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

3° GIORNO: ARLES
Prima colazione in hotel e mattinata dedicata alla visita guidata di Arles, circondata a nord dal Rodano e a sud dal Parco Naturale della Camargue. I monumenti romani e romanici di Arles sono inseriti nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco: l’Anfiteatro, Les Alyscamps, le Terme di Costantino, il Chiostro e la Chiesa di Saint Trophime. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento della visita guidata della città, i cui momunenti più importanti sono concentrati nel centro storico dove i turisti possono passeggiare lungo le strade dei platani, fermarsi in uno dei tanti caffè all’aperto e assaporare la vivacità della gente. Al termine della visita rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° GIORNO: AVIGNONE/NIMES
Prima colazione in hotel e partenza in bus GT per Avignone, la città dei Papi e incontro con la guida locale per la visita della città intera mattinata. Dello splendore del passato la città oggi ha conservato una collezione di monumenti unici: il Palazzo del Papi,il Museo delle Petite Palais, la città vecchia con le sue vie medioevali. Il Palazzo, insieme al Ponte di Avignone (Pont Saint Bènezet), è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Al termine proseguimento per Fontaine – de- Vaucluse, dove soggiornò Francesco Petrarca tra il 1337 e il 1353 e famosa per la sorgente della Sorgue la più spettacolare della Provenza. Nella stretta valle sopra la città l’acqua sgorga in una cristallina cavità per poi trasformarsi in un fiume impetuoso. Pranzo in ristorante. Nel primo pomeriggio partenza per Nimes. Arrivo e visita guidata della città chiamata la “Roma francese” per la presenza di numerosi monumenti di epoca romana come la superba struttura dell’anfiteatro e gli esterni della Maison Carrèe, il meglio conservato tra i templi romani. Al termine della visita proseguimento per Pont du Gard per ammirare una delle meraviglie dell’antichità: il famoso ponte, parte di un acquedotto romano lungo 49 km, con tre grandi file di archi fino a 49 cm di altezza. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

5° GIORNO: AIGUES MORTES-SAINTES MARIES DE LA MER Prima colazione in hotel e giornata dedicata alla scoperta del Parco Naturale Regionale della Camargue con guida intera giornata. Partenza in bus GT per Aigues Mortes, piccola cittadina della Camargue. La sua costruzione iniziò nel 1240 in un paese fatto di palude, di sabbia e d’acqua. Viene definito uno degli esempi di architettura medieovale meglio conservati di Francia ed è circondato dal mare, dalle saline e dagli stagni dove spesso si fermano i fenicotteri rosa. Pranzo in Ristorante. Nel primo pomeriggio proseguimento per Saintes Maries de la Mer, capitale di questa zona del sud della Francia ed autentica perla del Mediterraneo. Il villaggio si erge a capitale per coloro che si lasciano affascinare dalla Camargue, avvolti dalla sua bellezza selvaggia, la sua cultura e le sue tradizioni vive ed autentiche. Inizio della mini crociera in battello sul Rodano ( durata 1ora e 30 minuti) con partenza da Saintes Maries de la Mer. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

6° GIORNO: ARLES/PERUGIA Prima colazione in hotel e in mattinata partenza in bus GT per il viaggio di ritorno. Possibilità di sosta in Costa Azzurra con pranzo libero. Arrivo a Perugia previsto in tarda serata. Fine dei servizi.

 

PRENOTAZIONI E INFORMAZIONI: GIULLIS VIAGGI s.a.s. – Via Fabretti, 35- 06123 Perugia- Tel: 075/5727666-9660137- Fax: 075/5723666